Isolamenti

imgdefPer il riscaldamento e per il raffrescamento degli stabili industriali si consuma molta energia e di conseguenza alti costi economici.
Pero gran parte del calore e del freddo che producono gli impianti viene dispersa inutilmente attraverso strutture edilizie poco efficienti perche poco isolate termicamente.
L'Unione Europea, con la Direttiva 2002/91/CE (EPBD), si propone di ottenere un risparmio di circa il 22% dei consumi energetici entro il 2010 e la riduzione di emissioni per circa 100 milioni di tonnellate di CO2.

Oltre a prestazioni e verifiche degli impianti, la Direttiva stabilisce:

1- Un metodo comune per il calcolo del rendimento energetico degli edifici;
2- L'applicazione di requisiti minimi di rendimento energetico dei nuovi edifici e di quelli esistenti, di grande metratura, sottoposti a ristrutturazione;
3- la certificazione energetica degli edifici.

L'Italia, dove il problema dell'inefficienza energetica degli edifici è particolarmente grave a causa della mancata applicazione della Legge 10, ha recepito il testo della Direttiva Europea con il Decreto Legislativo n. 192 del 19 Agosto 2005 entrato in vigore l'8 ottobre del 2005.

Grazie alla nuova legislazione, che prevede limiti prestazionali anche gli
edifici italiani utilizzeranno spessori adeguati di isolamento termico.

Isolamenti termici per  coperture: lane di vetro certificate, lane minerali, polisterene espanso, polisterene estruso, poliuretanoo espanso, sughero, ecc....

Il nostro obbiettivo è anche quello di eseguire una certificazione energetica dello stabile e capire come migliorarlo termicamente per risparmiare sulle disperzioni energetiche.

Preventivo gratuito
Nominativo:
Città:
Telefono:
Email:
Commento:

Presto il consenso al trattamento dei dati personali per i fini indicati nel D.lgs.196/03 Visualizza l'informativa sulla privacy
PROMOZIONE
GUADAGNA CON NOI